ANDARE A VIVERE IN CAMPAGNA: A MONTEMIGNAIO (AR)

Click here to edit subtitle

PROGETTO CONSORZIO "PRODOTTO A MONTEMIGNAIO"
Abbiamo un ambizioso progetto di coworking riguardante la creazione di un CONSORZIO dei PRODUTTORI di Montemignaio, che raggruppi sia gli agricoltori sia gli allevatori sia gli artigiani che abbiano residenza o sede legale in Montemignaio al fine di creare degli spazi comuni da sfruttare in modo intelligente e parsimoniosa, ma anche di gestire un marketing e una promozione del marchio nella sua interezza proponendolo sui mercati circostanti regionali e non.  Ciò che emerge da questo progetto sposta inoltre l’attenzione sul senso più ampio, e profondo, di CONDIVISIONE, uno dei valori basilari del cambiamento che stiamo vivendo nel nostro Paese. Il coworking, cioè, è un modo di intendere il lavoro, prima che una mera possibilità di risparmio economico. Ciò che chi lavora nei coworking ha perfettamente capito è che la nostra società si sta evolvendo e che, seppur faticosamente, stiamo passando da una Money-Centered-Economy a una HUMAN CENTERED SOCIETY, cioè da una economia basata meramente sul denaro a una società basata sull'uomo, che, possibilmente, sia massimamente ben inserito nel suo contesto naturale . Il percorso è lungo e in salita, la situazione politica italiana così come ci si è chiaramente presentata davanti nelle ultime settimane conferma che non sarà una passeggiata, ma la rivoluzione silenziosa in atto darà i suoi frutti.
Ovviamente, però, le questioni economiche rimangono centrali e quindi è bene trattarle, anzi cercare di trasformare i coworking in spazi che facilitino la crescita economica, perché il risparmio non è la soluzione, per rilanciare il Paese serve aumentare anche il guadagno.
È possibile? Sì, se aggiungiamo alla condivisione di spazi e a quella di idee e relazioni, già presente nei coworking, anche quella di servizi. Commerciali e consulenziali.
I coworking che meglio funzionano, infatti, sono quelli vertical, in cui ogni azienda o professionista presente opera nel medesimo campo degli altri. Tutti lavorano nello stesso spazio, con competenze differenti ma affini, tutti cercano ovviamente clienti a cui vendere i propri prodotti o servizi, tutti hanno bisogno di consulenze della stessa natura. Questo si può applicare più semplicemente ai prodotti della terra, dell'allevamento, e all'artigianato. Chi vuole acquistare i prodotti della filiera corta potrebbe essere interessato a comprare il formaggio, ma anche i pomodori, le patate, le conserve, il miele biologico, le noci, le mele, ma anche le ceramiche tipiche del posto e create sul posto, il sapone o le candele prodotte con le materie prime del posto, etc. Il tutto poi potrebbe essere condito da un buon apparato che curi MARKETING e Public Relations trovando nuovi mercati e intessendo nuove relazioni commerciali e per questo ruolo mi offro io, dato che mi viene riconosciuta una certa abilità in questo settore. 
Il progetto veramente ambizioso diventa quindi dare vita a questo CONSORZIO DEI PRODUTTORI che consenta a quanti decideranno di aderire di mettere in comune un gran numero di cose, pur mantenendo ognuno la propria indipendenza all'interno di esso. La mia idea è quella di creare degli spazi comuni (esempio: un laboratorio di smielatura comunitario è già in progetto, ma stiamo pensando anche ad una cucina\forno comune, ad un'officina per la ceramica o il vetro ad esempio ed altro) per ridurre al minimo i costi di trasferimento\inizio attività, incentivando artigiani e agricoltori\allevatori organizzando fiere ed un mercato a km zero permanente in paese. I CONSORZIATI potrebbero condividere le spese per i beni di interesse comune, al fine di limitarne il costo, investendo negli spazi comuni al fine di incentivare nuove adesioni. Il CONSORZIO si proporrà inoltre di promuovere e difendere il marchio "PRODOTTO A MONTEMIGNAIO" in particolare intrecciando relazioni con il tessuto fiorentino e aretino, ma anche di promuovere turisticamente il paese con l'organizzazione di eventi e visite guidate alle attrazioni, coinvolgendo le associazioni già presenti sul territorio. La mia è un'idea nuova, forse anche rischiosa, ma un periodo come quello che stiamo attraversando è anche foriero di opportunità e occasioni e non solo di depressione. Le cose nuove piacciono e lo spirito di comunità qui è forte, da soli siamo deboli, ma in tanti diventiamo forti, purchè si remi tutti dalla stessa parte. 
Un esempio di quello che stiamo facendo è il progetto di creazione di un LABORATORIO DI SMIELATURA COMUNITARIO al quale possano accedere tutti gli apicoltori che desidereranno aderire al consorzio. Sono già stati individuati i locali ed è in via di definizione un progetto di ristrutturazione seguendo le indicazioni della ASL. 
Un'altra idea sarebbe quella di creare una sorta di percorso turistico della zona da proporre ai turisti che desiderassero vedere le meraviglie del Casentino, in modo da organizzare nel miglior modo possibile le visite in questa bellissima terra, sfruttando come punto di partenza Montemignaio che è un punto di partenza perfetto per vedere il Casentino e Firenze.
I servizi gratuiti che il "PROGETTO FINESTRE APERTE" offre gli aspiranti nuovi residenti sono:
- assistenza nel trovare un alloggio sia che si desideri affittare sia che si desideri acquistare
- assistenza nel reperire informazioni sul territorio e i suoi diversi aspetti (compreso scuole, possibilità di impiego, conoscenza delle persone giuste, etc)
- assistenza nello sviluppo di nuove attività (aziende agricole, artigianali, di allevamento, etc)
- possibilità di adesione ad un nuovo Consorzio che riunisca i produttori per rendere ciascuno di loro più forte nell'unione, pur mantenendo ognuno la propria indipendenza
- tasse locali tra le più basse d'Italia
- servizio scolastico tra i migliori d'Italia
- grande senso di appartenenza ad una comunità unita e coesa
vedi anche il gruppo:https://www.facebook.com/groups/579994922113961/

 Fatemi sapere cosa ne pensate. E'ancora un'idea, ma prende forma e verrà forgiata secondo le necessità di coloro che aderiranno, per cui fatevi avanti, MONTEMIGNAIO VI ASPETTA

link su chi ha cambiato vita con successo: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-04-22/vivere-campagna-informatica-allevamento-agriturismo-133541.shtml?uuid=ABWCFxCB&nmll=2707#navigation